top of page

Noleggio a lungo termine: il contratto


Full rent, long rent, noleggio flessibile, noleggio a lungo termine.

È sempre più difficile districarsi nella giungla di offerte e vantaggi per privati, liberi professionisti ed imprese.


Vi ricordo che il contratto di noleggio affonda le radici nel codice della navigazione, con gli accordi firmati dagli armatori, ben lontano quindi dal mondo dei veicoli.


Ad oggi manca una disciplina specifica che definisca il noleggio degli autoveicoli, pertanto questo contratto strizza l’occhio alla locazione dei beni mobili, al contratto di trasporto e prende spunto, naturalmente, dal contratto di noleggio delle navi.


In questo approfondimento vedremo di chiarire alcuni aspetti del contratto di noleggio per arrivare ad una scelta consapevole.


1) Caratteristiche 

Il noleggio a lungo termine è il contratto che permette ad un cliente di utilizzare un veicolo o un mezzo commerciale per una durata definita, compresa tra 1 e 5 anni. 


Durante il periodo di noleggio, il cliente paga alla società di noleggio un canone mensile, il cui valore varia  a seconda della durata del contratto e dei servizi concordati.


Al termine del noleggio, il cliente restituisce il veicolo alla società di noleggio, salvo il rinnovo o la sostituzione con uno di nuova generazione.


Questo differenzia il noleggio a lungo termine dal contratto di leasing. Nel leasing, infatti, è possibile diventare proprietari del veicolo esercitando il patto di opzione. Diversamente, nel noleggio a lungo termine tale clausola non è prevista.


2) Servizi

I servizi sono il cuore del contratto di noleggio. Pertanto l’attenta lettura del contratto e la valutazione di tutti i  costi è imprescindibile prima di firmare il contratto.


Due sono le principali categorie di servizi che vengono inserite nel contratto di noleggio:

– servizi  base (inclusi nel canone mensile): soccorso stradale, manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, assicurazione RCA;

– servizi extra (esclusi dal canone mensile): auto sostitutiva, servizi telematici, pneumatici a plafond.


Con il termine  full rent si intende, invece, il contratto di noleggio che comprende  un noleggio ancora più ampio. Quindi, accanto ai servizi base ed extra è garantita la gestione delle pratiche amministrative ed una tutela legale in caso di sinistro.

Se da un lato questa forma di noleggio gode di una massima personalizzazione, modulata sulle esigenze del cliente, dall’altro vede lievitare il canone mensile.


3) Anticipo zero

Molte società di noleggio fanno leva su questo elemento per incentivare la sottoscrizione dei loro contratti. 


Nello specifico non viene richiesto al cliente alcun pagamento alla sottoscrizione del contratto. In realtà l’assenza dell’anticipo viene sopperita da un canone mensile più alto rispetto all’offerta base.


Pertanto se da un lato, tale soluzione appare interessante perché il cliente potrà da subito utilizzare il veicolo senza dover versare alcun anticipo, dall’altro è bene ricordare che l’approvazione da parte della società di noleggio di tale condizione è soggetta al vaglio della documentazione reddituale che dimostri la solvibilità del cliente.

     

       In conclusione è bene considerare attentamente tutti i termini del contratto, i servizi inclusi ed i costi complessivi prima di sottoscrivere un contratto di questo tipo, consultando un legale ed un commercialista (per la parte fiscale) per valutare se il noleggio a lungo termine sia, realmente, la soluzione più adatta.

                                                                                             

   Avv. Rosamaria Interdonato


Comentarios


bottom of page